Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

#A

A, è l’ex uscente di una delle mie migliori amiche. Per questo non mi fidavo. Finchè ho deciso che la fiducia gli andava data.

A, è il cugino delle mie più grandi amiche di infanzia ( avete presente, quelle bambine con cui condividi tutto, parenti, genitori, nonni, fratelli? Ecco per me, Lei era così!)

A, è stata una sorpresa per Me. Quei pacchetti che scarti e davvero rimani a bocca aperta.

A, era il vicino di banco di un ragazzo con cui ero stata alla superiori. Oltre che essere il suo vicino, era uno dei suoi più grandi amici.

A, abita a 7km da casa mia, e abbiamo tante, troppe amicizie in comune. E capita, a volte di frequentare gli stessi bar, gli stessi posti.

A, è stato un amico per il tempo in cui siamo usciti insieme, nonché un perfetto amante.

A, mi ha raccontato la sua vita, dato che io non sapevo molto, una vita difficile. Quelle confidenze, son state un trauma per me, ma questo ci aveva fatto avvicinare talmente tanto che a volte mi sembrava di essere sua mamma, mi sembrava di essere un’amica, una confidente e una buonissima amante. Ad ogni problema c’ero. ( La verità è che neanche io mi aspettavo di poter fare così tanto per Lui!).

A, è strano. (Non mi ha mai fermato questa cosa).

A, ha due occhi azzurri in cui ti ci perdi dentro, vedi un cielo d’estate in quegli occhi.

A, forse non è la persona per il quale io ho perso la testa, perché forse un pezzo del mio cuore, era a 90km da casa mia. Ma questo non mi ha fermato nel fatto di poterlo conoscere meglio.

A, è stato uno dei miei errori migliori. E lo rifarei ancora, per tutta la mia vita.